fbpx
Crete for Life

Dai un futuro a 45 bambini e ragazzi disagiati in Grecia

0 VOTI
Condividi
  •  
  •  
Cosa facciamo

Il nostro progetto mira a sostenere oltre 45 bambini e giovani disagiati a Creta, in Grecia, nel ricevere un’istruzione. I bambini rifugiati affrontano enormi ostacoli e sfide per ricevere l’istruzione e il sostegno di cui hanno bisogno per avere un futuro migliore e trovare un lavoro. Il COVID-19 lo sta rendendo ancora più difficile. Forniamo assistenza pratica e lezioni di persona e online che preparano i bambini a un futuro più luminoso, al lavoro e a una migliore integrazione. Abbiamo bisogno della tua donazione per assicurarci un supporto urgente e di grande impatto!

Cosa puoi fare tu

Le questioni relative ai rifugiati globali sono complesse, ma crediamo che ogni bambino abbia diritto alla sicurezza, al benessere e all’istruzione. A maggior ragione se vivono nelle nostre comunità. L’apprendimento per i bambini sfollati è essenziale: molti di loro non sono mai andati a scuola e altrimenti non avrebbero altre possibilità di istruzione. Sostenendoli negli studi, questi bambini impareranno e miglioreranno anche la lingua greca, e faciliteranno l’integrazione delle proprie famiglie nella loro nuova comunità

Chi siamo

“Impegnato con i bambini bisognosi, lavorando da Creta. Crete for Life è un’organizzazione benefica incentrata sui bambini che lavora su progetti pratici per avere un impatto immediato e duraturo sulla vita dei bambini”.

Dal 2005, il nostro progetto principale è una vacanza annuale ristoratrice e divertente a Creta per bambini svantaggiati. Abbiamo accolto bambini che affrontano povertà, guerra, violenza e malattie potenzialmente letali provenienti da Grecia, Bielorussia (quelli colpiti dalle conseguenze della catastrofe di Chernobyl), Siria, Iraq e da altre parti del mondo.

Negli ultimi anni, in risposta alla crisi economica greca e alla migrazione di massa senza precedenti e alla crisi dei rifugiati, ci siamo spostati anche in altre aree di supporto:

Aiutare rifugiati e migranti nell’isola di Creta e altrove in Grecia, dando priorità ai minori non accompagnati e ai più a rischio.
Sostenere l’ospedale universitario di Creta a Heraklion e altri ospedali locali che si prendono cura di migliaia di bambini locali e migranti ogni anno.
Fornire ai bambini locali le cui famiglie e comunità hanno sofferto molto a causa della crisi economica aiuto pratico, assistenza medica e supporto emotivo.