fbpx
AICCA Onlus

Disabilità, c’è anche se non si vede. Eliminiamo ogni barriera. Non solo quelle architettoniche ma anche quelle mentali.

48 VOTI
Condividi
  • 1
  •  
Cosa facciamo

Ogni giorno, milioni di persone vivono con patologie croniche o condizioni che limitano la propria sfera di vita (personale, professionale e sociale). Le chiamano “disabilità non visibili” come alcune patologie reumatiche, la sclerosi multipla, le malattie autoimmuni, la sindrome di Asperger e molte altre, come ad esempio le cardiopatie congenite di cui AICCA si fa portavoce a livello nazionale. Sono infatti più di 100 mila gli adulti in Italia nati con una malformazione al cuore. Per questo, AICCA promuove campagne di sensibilizzazione con l’obiettivo di abbattere ogni barriera mentale sul tema, impegnandosi per far riconoscere i diritti di queste persone e creando una società più inclusiva, senza stereotipi e guidata dalla gentilezza. AICCA è inoltre presente nei reparti di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica e Unità di Cardiologia del Congenito Adulto dell’IRCCS Policlinico San Donato e in numerosi ospedali italiani. Il gruppo è formato da pazienti volontari, medici, psicologi e peer counselor che ogni giorno danno sostegno e aiuto a tantissime persone e alle loro famiglie che stanno vivendo un momento fragile della propria vita all’interno di una struttura sanitaria. Attraverso la terapia ludico-terapeutica, AICCA coinvolge infine i bambini e i ragazzi in diverse attività con lo scopo di esprimere le loro emozioni, condividere le esperienze e superare i momenti più difficili della degenza.

AICCA è una grande famiglia che aspetta di averti al loro fianco!

Cosa puoi fare tu

Per portare avanti i nostri progetti in Ospedale, garantire supporto alle famiglie e fare attività di sensibilizzazione abbiamo bisogno del tuo sostegno. Anche un piccolo aiuto, per noi e per le persone che seguiamo, può fare la differenza.
PROGETTO TEDDY-THERAPY
Dona un peluche ad un bambino ricoverato in ospedale. Il peluche lo aiuterà a superare i momenti più difficili e a comunicare i propri stati d’animo e i propri bisogni.
PROGETTO ARTETERAPIA
Copri le spese per l’acquisto di materiali come fogli da disegno, pennarelli, matite, colori e pennelli per il laboratorio di arteterapia per i bambini ricoverati.
SUPPORTO PSICOLOGICO
Dai la possibilità ai pazienti, bambini e adulti, di essere supportati da psicologi e peer counselor specializzati per affrontare la propria patologia e i momenti più difficili.
ALLOGGIO PER LE FAMIGLIE
Permetti ai famigliari di poter stare vicino ai propri bambini durante il periodo di degenza, coprendo le spese dell’alloggio per chi ha difficoltà economiche e arriva da lontano.
SENSIBILIZZAZIONE PUBBLICA
Supporta le campagne di sensibilizzazione e advocacy per tutelare e riconoscere i diritti di migliaia di persone che affrontano ogni giorno difficoltà legate alla propria disabilità non visibile.

Chi siamo

Dal 2009, siamo un punto di riferimento nella quotidianità del cardiopatico congenito. Il nostro gruppo è formato da pazienti, in collaborazione con medici, chirurghi, psicologi e peer counselor operanti all’interno del reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia pediatrica e del Congenito Adulto dell’IRCCS Policlinico San Donato e in numerose sedi sul territorio nazionale.
Siamo riusciti a far istituire dallo Stato Italiano la Giornata Nazionale sulle Cardiopatie Congenite il 14 febbraio. Inoltre, abbiamo ottenuto il riconoscimento ufficiale della cardiopatia congenita come malattia rara e cronica dal Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici (CnAMC) così da avere ancora più voce per la tutela e il riconoscimento dei diritti a livello istituzionale.