il viaggio

creato da OVCI la Nostra Famiglia
OVCI la Nostra Famiglia
Condividi questo progetto

In Ecuador,

dalle zone più remote della provincia di Esmeraldas, grazie al programma di Riabilitazione su Base Comunitaria, vengono individuati i bambini che necessitano di interventi ortopedici.

Le mamme affrontano il lungo viaggio, in canoa e in pullman per raggiungere il Centro di Riabilitazione di Esmeraldas dove hanno la certezza che i loro bambini verranno accolti e seguiti con professionalità e cura.

Una volta all’anno, due ortopedici italiani dedicano parte delle loro ferie per visitare e operare i bambini presso un ospedale di Esmeraldas, dando anche la possibilità ai medici locali di ricevere formazione specifica direttamente in sala operatoria.

In Sud Sudan,

le mamme portano i loro bambini da tutto il Sud Sudan presso il Centro di Riabilitazione a Juba dove il personale specializzato di OVCI effettua una prima valutazione per poi inviarli presso i due ospedali convenzionati di Mbale e Kampala in Uganda.

Le mamme devono affrontare il lungo viaggio da Juba in Uganda che permetterà ai loro figli di migliorare la qualità di vita. Una volta arrivati sul posto, i bambini vengono presi in carico dagli specialisti ugandesi per interventi neurochirurgici (idrocefalia e spina bifida), ortopedici e plastici (piede torto e labiopalatoschisi).

Il post operatorio: la riabilitazione

L’intervento è solo il primo passo, è necessaria un’adeguata riabilitazione affinché i benefici dell’intervento non vadano persi.

Una volta operati, i bambini vengono rivisti dai nostri specialisti per definire il programma riabilitativo individualizzato. Punto cruciale è l’attenzione dedicata alla formazione della mamma sia per la gestione quotidiana del bambino in questa fase delicata, sia per seguire il bambino nel recupero post-intervento.

I bambini ricevono periodicamente dei follow up per monitorare il recupero e il possibile inserimento nella scuola.

Tutto questo per favorire l’inclusione nella società dei bambini con disabilità.