Non esistono limiti per chi sogna di volare

Categoria: Inclusione sociale
creato da Società Nuova - Cooperativa Sociale

776 VOTI

Società Nuova - Cooperativa Sociale
Condividi questo progetto

Il Centro Aliante sarà una struttura pensata per rispondere alle necessità di bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico e che hanno difficoltà ad affrontare le prove quotidiane, interagire e comunicare con gli altri.

Ad ogni aliante, per spiccare il volo, serve solo un aereo che lo sollevi da terra, che lo porti in alto e che poi lo lasci libero di volare. Ecco quale è il ruolo degli educatori del Centro Aliante: dare ai bambini gli strumenti per imparare a fare da soli.

Aliante, con sede nel Centro Millennio a Belluno, sarà costituito da diversi spazi dedicati alle attività didattiche e cognitive, alla lettura e alla scrittura, con anche una sala mensa e una cucina. In questi spazi avverranno la progettazione e la realizzazione di programmi educativi individualizzati, di percorsi di musicoterapia, psicomotricità, attività motoria e laboratori culinari.

Tutte queste attività sono pensate per insegnare ai bambini con disturbo dello spettro autistico a sviluppare le proprie capacità, a modo loro, ciascuno con i suoi tempi e modalità, assecondando le inclinazioni e strutturando percorsi adatti a ciascuno; perché in fondo nessuno sa quale sia la maniera corretta di vedere il mondo, forse è semplicemente quella che ci rende felici.

Che cosa è l’autismo

L’autismo è un disturbo del neurosviluppo caratterizzato dalla compromissione dell’interazione sociale e da deficit della comunicazione verbale e non verbale che provoca ristrettezza di interessi e comportamenti ripetitivi.

Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione, divise tra cause neurobiologiche costituzionali e psicoambientali acquisite.

Questa è la definizione scientifica ma non è facile capire che cosa sia l’autismo, anche perché non esistono esami specifici capaci di diagnosticare con esattezza che un bambino sia affetto da disturbo dello spettro autistico.

L’autismo si riconosce osservando.

Facendo attenzione ai comportamenti ripetitivi, agli occhi bassi, alle espressioni fisse nel vuoto, al nervosismo che scaturisce dal sovraccarico di stimoli e alla difficoltà nel comunicare.

Dall’autismo non si guarisce, perché l’autismo non è una malattia.

Si possono però fare dei progressi e, in alcuni casi, migliorare fino ad acquisire la consapevolezza e le capacità per affrontare la vita, con le sue gioie e i suoi dolori, tra gli alti e i bassi che ogni giorno ci fanno fremere ma senza i quali non ci sentiremmo mai davvero vivi.

Cooperativa Società Nuova

Da 40 anni ci occupiamo di servizi alla persona e di inclusione sociale e lavorativa delle persone svantaggiate. L’Area Autismo, nata nel 2015, rappresenta una delle prime esperienze professionali mirate in provincia di Belluno, strutturata appositamente per rispondere alle esigenze di adulti e minori con disturbo dello spettro autistico.

Grazie alla collaborazione con la A. ULSS n°1 – Dolomiti, Cariverona e con diverse realtà del territorio, portiamo avanti progetti individualizzati, finalizzati all’inclusione sociale dei nostri utenti e al sostegno delle loro famiglie. Oltre ad Aliante offrono servizi nell’ambito dell’autismo anche:

Eureka

Centro diurno, con sede a Limana, rivolto a persone con disturbo medio-grave, di età superiore ai 15 anni. Un contesto strutturato dove vengono svolte attività individualizzate e specifiche.

Con-Tatto

Progetto dedicato ai ragazzi con diagnosi dello spettro autistico ad alto funzionamento. Il progetto si declina in una serie di attività specifiche svolte sul territorio bellunese, che permette ai ragazzi di mettersi alla prova in diverse situazioni sociali, implementando le proprie capacità relazionali e social