Per..corsi per le autonomie

Categoria: Inclusione sociale
creato da Fondazione Pugliese per le Neurodiversità
Fondazione Pugliese per le Neurodiversità
Condividi questo progetto

PER..CORSI PER LE AUTONOMIE:

Esperienze di vita indipendente per giovani neurodiversi

Il nostro progetto vuole promuovere e potenziare le autonomie personali e sociali di ragazzi con neurodiversità, con autismo o Sindrome di Asperger, per aumentare il loro senso di autoefficacia e di autostima. Destinatari del progetto sono adolescenti e giovani adulti: vogliamo che abbiano la possibilità di sviluppare relazioni e abilità sociali attraverso la partecipazione ad esperienze fuori dalla famiglia, nello specifico weekend e campi estivi con personale specializzato, ma anche con coetanei neurotipici, che abbiamo chiamato “tutor-pari” e che hanno seguito in precedenza un percorso formativo. I tutor- pari sono ragazzi che volontariamente decidono di partecipare alle attività previste per i giovani neurodiversi e che condividono queste esperienze con l’idea che sia necessario sviluppare una cultura della diversità come potenziale risorsa e non solo problematicità da gestire, creando dei momenti di inserimento attivo nella vita pubblica.

Con il progetto “Per…corsi per le autonomie: Esperienze di vita indipendente” vogliamo organizzare un percorso di progressiva autonomia e qualità di vita per adolescenti e giovani adulti con autismo all’interno dei domini indicati nell’International Classification of Functioning:

  • Apprendimento e Applicazione delle conoscenze
  • Comunicazione e Vita Sociale e di Comunità
  • Mobilità
  • Cura della Persona e Vita Domestica
  • Interazioni e Relazioni Interpersonali
  • Aree di Vita Principali

Inoltre, vogliamo offrire alle famiglie la possibilità di poter contare su una quantità e qualità sempre maggiore di risorse sociali extrafamiliari, su una filiera di contesti e Servizi “in movimento”, che possano diventare concreto e reale supporto.

Si avvierà un percorso preparatorio per i giovani neurodiversi, durante il quale insegnare prerequisiti importanti come il condividere gli stessi spazi, creare un gruppo che impara a “fare insieme” attraverso attività laboratoriali in gruppo, e uscite per familiarizzare con contesti come supermercati, negozi, luoghi pubblici, bar, pizzerie.

Anche il Comportamento stradale sarà oggetto di riflessione con incontri presso una scuola guida, durante i quali i ragazzi saranno avviati alla familiarizzazione con concetti legati al comportamento stradale e potranno eseguire delle esercitazioni attraverso simulatori di guida.

Le attività:

  • uscite per fare la spesa
  • preparazione dei pasti con suddivisione dei compiti
  • pasti e riordino
  • attività condivise: preparazione di un dolce, giochi da tavolo, creazione di un souvenir
  • attività in esterna: cinema, piscina, bowling, pizzeria, maneggio, visite guidate, bar
  • autonomie personali

Vogliamo un mondo dove nessuna famiglia sia lasciata sola, dove a nessun ragazzo neurodiverso sia impedito di crescere ed integrarsi.

Aiutaci a farlo, vota per noi!