PROGETTO GENEDREN

Categoria: Salute e ricerca
creato da FONDAZIONE ITALIANA PER LA LOTTA AL NEUROBLASTOMA ONLUS
FONDAZIONE ITALIANA PER LA LOTTA AL NEUROBLASTOMA ONLUS
Condividi questo progetto

L’Associazione e successivamente la Fondazione Neuroblastoma sono nate a Genova nel 1993, per volere di un gruppo di genitori di bimbi malati e dei medici che li avevano in cura. Sono nate per colmare il vuoto delle istituzioni e delle case farmaceutiche verso un Tumore considerato ‘raro’ e trascurato dalla Ricerca di mainstream. Ma anche il vuoto lasciato da troppi bambini che purtroppo non ce l’hanno fatta.

Il Neuroblastoma è un Tumore dell’infanzia molto aggressivo: in Italia colpisce circa 130 bambini ogni anno ed è considerato la prima causa di morte per i piccoli da 0 a 6 anni. Negli anni sono stati fatti importanti passi avanti grazie alla Ricerca sostenuta dalla nostra Associazione e Fondazione: dagli anni Novanta ad oggi siamo passati dal 25% al 65% di sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi per i casi a prognosi più favorevole e dall’8 al 35-40% di sopravvivenza per i bimbi con tumore aggressivo e prognosi sfavorevole. La sfida per il 2020 è quella di continuare a finanziare progetti innovativi che ci aiutino ad alzare sempre più le percentuali di sopravvivenza: dobbiamo e vogliamo arrivare al 100%!

Tassello fondamentale di questa sfida è il progetto GENEDREN, il primo studio europeo che mira a identificare le alterazioni genetiche ereditate dai piccoli pazienti che portano all’insorgenza del Neuroblastoma e a sfruttare queste alterazioni per migliorare la terapia. L’obiettivo è di trovare quelle molecole in grado di ‘spegnere’ l’attività degenerante delle singole cellule. Si tratta di un progetto in rete tra i centri di eccellenza italiani sullo studio del Neuroblastoma: il nostro Laboratorio presso la Città della Speranza di Padova, l’istituto G. Gaslini e il DIMES (Dipartimento di Medicina Sperimentale) di Genova, il CIBIO (Dipartimento di Biologia Cellulare, Computazionale e Integrata) di Trento, il CEINGE (Centro di Biotecnologie Avanzate) di Napoli.

Vota questo progetto! Ci aiuterai a sostenere il contratto di un Ricercatore impegnato presso il CIBIO nella fondamentale attività di sequenziamento del DNA per ottenere la completa mappatura del genoma dei bimbi malati. Il tuo aiuto è fondamentale per far proseguire la Ricerca e donare vita a tanti bambini malati! Grazie di cuore!