fbpx

RIAPRIAMO LE SCUOLE DELLE BARACCOPOLI DI NAIROBI!

Categoria: Educazione e istruzione
creato da Alice for Children

18 VOTI

Alice for Children
Condividi questo progetto

Noi di Alice for Children lavoriamo da 14 anni nelle baraccopoli di Nairobi portando istruzione, assistenza medica e sicurezza alimentare a 2500 bambini che studiano nelle nostre scuole; sono bambini “invisibili”, perché nati e cresciuti negli slum di Dandora e Korogocho, in baracche di lamiera senza accesso all’acqua o all’elettricità, senza un bagno privato, costretti a servirsi di latrine a cielo aperto.

L’arrivo del COVID ha ulteriormente peggiorato la vita dei nostri bambini: il governo keniota ha proclamato un durissimo lockdown nel mese di marzo, chiudendo le scuole e facendo automaticamente perdere l’anno a tutti gli studenti. Per i nostri studenti, la scuola è molto più che il luogo dell’apprendimento: è il posto sicuro dove passano le giornate, invece che rimanere nelle proprie baracche o per la strada; è il luogo dove ricevono la merenda proteica mattutina e il pranzo caldo, l’unico pasto completo della giornata, perchè a cena spesso non c’è nulla da mettere in tavola; è il luogo dove possiamo monitorare la loro salute, ed intervenire se necessario!

Per poter riaprire le nostre scuole nelle baraccopoli dobbiamo compiere alcuni lavori di ristrutturazione, e acquistare dispositivi di protezione individuale per garantire igiene e sicurezza ai bambini. Le 3 priorità saranno: – Costruire punti di lavaggio delle mani all’ingresso delle strutture: rubinetti con acqua corrente e sapone per alunni, insegnanti e genitori degli studenti. – Acquistare gel igienizzante da distribuire in ogni classe – Acquistare termometri digitali per misurare la temperatura di tutti gli studenti all’ingresso e all’uscita dalle lezioni.

Potremo riaprire le scuole a Gennaio 2021 se completeremo i lavori e gli acquisti necessari, rivedendo finalmente i nostri studenti tra i banchi, sui libri, per ricominciare il loro cammino verso un futuro migliore!

CON IL TUO AIUTO I NOSTRI BANCHI NON SARANNO PIU’ VUOTI!