SOS TERREMOTO

Categoria: Ambiente
creato da Primavera Missionaria
Primavera Missionaria
Condividi questo progetto

Anche le pietre possono morire

Quando la terra umbra ha tremato, nell’estate 2016, hanno tremato anche i nostri cuori: “L’antica abbazia di Giano!” è stata la preoccupazione di tutti i missionari del Preziosissimo Sangue. La dichiarazione di inagibilità ha reso inagibile una gran parte dell’Abbazia, rischiando di lasciare chiusi tra le sue mura secoli di silenzio, preghiera, spiritualità.

Sostieni i lavori

Occorre attendere i primi mesi del 2020 affinché la Commissione governativa valuti gli interventi di risanamento sismico e stanzi i contributi per la ricostruzione. Tuttavia  queste sovvenzioni non saranno sufficienti a coprire tutti i  costi di riparazione e restauro. Nel  frattempo, infatti, per evitare  ulteriori deterioramenti, abbiamo iniziato l’opera di impermeabilizzazione della pareti contro-terra, che è completamente a carico della Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue. Solo per questo primo intervento, l’impegno economico ammonta a 58.000,00 €; sono  inoltre cominciati anche i lavori di puntellamento e messa in sicurezza delle aree più colpite dallo sciame sismico.

È sembrato opportuno affiancare a questi interventi anche alcune  opere di ammodernamento già pianificate, ma non ancora realizzate. Tra queste, la messa a norma degli impianti idraulico ed elettrico e la realizzazione di un ascensore per facilitare la permanenza di  chi si muove con un po’ più di fatica.

È un’opera ardua

Per realizzarla abbiamo bisogno del tuo aiuto. Se sei interessato e desideri sostenere questo progetto  con un tuo personale contributo, ti ringraziamo fin d’ora per l’aiuto che vorrai donare.