fbpx
Farsi Prossimo ODV

Terra Condivisa

91 VOTI
Condividi
  •  
  •  
Cosa facciamo

Terra Condivisa è il progetto di agricoltura sociale di Farsi Prossimo ODV promosso dalla Caritas diocesana di Faenza-Modigliana. Destinato a persone in situazione di svantaggio sociale e/o economico, ha l’obiettivo di fornire loro competenze utili per il lavoro agricolo e una nuova dimensione relazionale di inclusione.

I nostri obiettivi:

  • Inserire persone in situazione di svantaggio in tirocini di inclusione sociale nel nostro orto;
  • Fornire alle persone coinvolte le competenze necessarie per approcciare il lavoro nel mondo agricolo;
  • Supportare l’apprendimento o miglioramento della lingua italiana (se stranieri);
  • Accompagnare i tirocinanti nella comprensione delle dinamiche legate all’impiego;
  • Fornire competenze trasversali per aumentare le future opportunità lavorative dei partecipanti.

Oltre ad avere un impatto sociale individuale, Terra Condivisa ha anche un valore ambientale e collettivo perché i frutti del lavoro dei nostri esperti ortolani e tirocinanti è a disposizione della comunità: prodotti km0, sostenibili e freschi di stagione per la collettività. La distribuzione e vendita in diverse modalità dei nostri ortaggi e trasformati diventa il crocevia di esistenze: un progetto che dà alla comunità e riceve dalla comunità.

Cosa puoi fare tu

Terra Condivisa è un progetto collettivo per cui i modi per supportare il progetto sono davvero tanti e per tutti i gusti. Vediamone alcuni insieme:

  • L’acquisto solidale: fare la spesa è una scelta economica, politica e ambientale. Scegliendo i prodotti di Terra Condivisa scegli di sostenere l’ambiente e un progetto di inclusione con prodotti km0, naturali e derivati da una coltivazione sostenibile. Non siamo mai stati così facili da raggiungere: il servizio di consegna a domicilio gratuita o il ritiro presso il nostro punto consegna delle cassette condivise il martedì e venerdì pomeriggio e il banchetto con vendita diretta il giovedì mattina (a Faenza in via A.Gramsci, angolo viale Marconi).
  • Il volontariato: parte importante di sostegno al progetto: ogni filo si intreccia con l’altro per formare un tessuto sempre più forte in grado di sostenere chi è più fragile. Si possono dedicare poche ore alla settimana o al mese, oppure collaborare solo saltuariamente all’orto, nella formazione dei tirocinanti, nella distribuzione, preparazione e vendita dei prodotti.
  • Il passaparola: se fai parte di un gruppo o di un’attività, contattaci e saremo lieti di organizzare una presentazione del progetto con la testimonianza di operatori e volontari che dedicano il loro tempo al supporto di “Terra Condivisa” e delle persone svantaggiate nel loro percorso verso l’autonomia.
  • La donazione: se non hai possibilità o tempo di sostenere Terra Condivisa, ma vuoi comunque sostenere il progetto puoi fare una donazione tramite versamento (i dati sono sul nostro sito).
Chi siamo

Farsi Prossimo ODV è un’organizzazione di volontariato fondata a Faenza (RA) nel 1991  che persegue finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale con progetti, ricerche e iniziative a favore di persone in situazioni di fragilità.

Le attività che gestisce:

• accompagnamento di persone in stato di necessità;
• inserimento socio-lavorativo;
• progetti di economia sociale (agricoltura con Terra Condivisa e moda etica con Dress Again)
• formazione e promozione per far fronte a diverse tipologie di problematiche sociali.

La attività che supporta:

• centro di ascolto e prima accoglienza diocesano;
• ufficio “Educazione alla Mondialità” della Caritas diocesana per la cittadinanza attiva e l’attivismo dei giovani

Farsi Prossimo ODV gestisce diverse azioni per promuovere la coesione sociale in cooperazione con enti locali e nazionali e associazioni territoriali. L’organizzazione è gestita da un’équipe interna composta da professionisti e un ampio numero di volontari, anche attivando progetti di servizio civile.

Video