fbpx

UN AIUTO CONCRETO ALLE FAMIGLIE DELLA PERIFERIA DI KARTHOUM SUDAN

Categoria: Lotta alla povertà
creato da OVCI la Nostra Famiglia

927 VOTI

OVCI la Nostra Famiglia
Condividi questo progetto

Sudan, Karthoum area periferica di Dar El Salaam (Umbedda District): nasce come un campo di profughi interni e rifugiati in seguito alla grave carestia che all’inizio degli anni ‘80 ha colpito il Sudan.

La maggior parte della popolazione viene da Darfur, Kordofan e Monti Nuba e vive in contesti privi di elettricità, servizi di base e soprattutto di acqua. Il quadro generale già preoccupante ha conosciuto un ulteriore deterioramento in seguito alle forti piogge del 2019 e dell’alluvione del 2020 senza contare la diffusione della pandemia globale che ha colpito anche il Sudan dal 15 Marzo 2020.

A Dar El Salaam coordiniamo un Centro  Sanitario, l’unico in grado di offrire un servizio di vaccinazione e un servizio di attenzione alle donne in stato di gravidanza. Da quest’anno è il primo centro di riferimento della zona per rilevare il virus Covid-19 e indirizzare i pazienti alle strutture adeguate.

Per garantire la continuità dei servizi in sicurezza, forniamo regolarmente al personale tutte le attrezzature necessarie per la salvaguardia delle condizioni di salute del personale e dei pazienti con strumenti usa e getta come maschere, guanti, grembiuli di plastica, sapone, gel disinfettante e materiali per la pulizia.

La maggior parte delle famiglie basa il proprio reddito su piccoli lavori saltuari a carattere giornaliero, il blocco di tre mesi delle attività lavorative imposto dalla pandemia, rappresenta l’impossibilità di far fronte ai bisogni essenziali, in primis il cibo. Allo stesso tempo, per le madri con bambini con disabilità è molto difficile organizzare l’acquisto di prodotti essenziali: alimenti, prodotti per la pulizia e medicine essenziali per i propri figli.

Per far fronte a questa situazione di emergenza socialecon il vostro aiuto forniamo 300 famiglie – tra le più vulnerabili – di kit di viveri (farina, olio di semi, lenticchie, fave, ceci, zucchero): i pacchi vengono distribuiti ogni 15 giorni dai volontari del programma di Sviluppo Inclusivo su Base Comunitaria-SIBC, gestito dall’associazione locale USADC che da tempo segue queste famiglie in difficoltà.

Distribuiamo inoltre kit igienici (contenenti sapone per le mani, sapone per la casa, spazzolini e dentifrici) a 300 famiglie residenti nel distretto di Umbedda (Dar El Salaam, Bughaa ed Abasya) in condizioni di estrema povertà e 3 zanzariere a famiglia per la prevenzione della malaria.

Grazie alla collaborazione con il Ministero della Sanità, 3.000 famiglie riceveranno porta a porta le pastiglie di cloro per la sanificazione dell’acqua, fornendo indicazioni su come utilizzare correttamente le pastiglie.

Stiamo organizzando momenti di sensibilizzazione – raggiungeremo 30.000 persone dell’area di Dar El Salaam – su azioni e comportamenti da mettere in atto per la prevenzione del COVID-19.