UNA REALTA’ CHE NON C’E’

Categoria: Inclusione sociale
creato da ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE T'IMMAGINI

136 VOTI

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE T'IMMAGINI
Condividi questo progetto

La nostra Associazione nasce dal desiderio di creare un luogo accogliente e famigliare dove bambini, ragazzi e anziani possano sentirsi a casa, iteragire tra loro e soprattutto esprimere tutta la loro creatività e unicità. Reputiamo indispensabile per la nostra società salvaguardare quella ricchezza infinita che è l’iterazione tra generazioni. Sempre più spesso infatti si fatica a vedere gli anziani per quello che sono ovvero una risorsa enorme con i loro saperi, i loro vissuti e le loro conoscenze storiche e personali. Una ricchezza dunque per tutti e soprattutto per le nuove generazioni;  Il nostro progetto vuole favorire questo incontro tra generazioni certi della ricchezza che sarebbe per tutti. La modalità concreta che abbiamo scelto per rendere ciò possibile è creare un luogo dove fin da subito c’è un elemento che accomuna tutti: il desiderio di esprimere la propria creatività. Bambini, ragazzi e anziani per un’ora alla settimana fissa potranno dipingere fianco a fianco; non verrà dato loro alcun compito o soggetto da riprodurre ma ognuno potrà dipingere per il gusto di farlo per liberare quella creatività innata e quel desiderio di libertà espressiva che tutti abbiamo. Siamo convinti che l’atelier porti innato in sé il crearsi di un clima intimo e profondo che favorisce la conoscenza dell’altro (al centro della stanza verrà messa una tavolozza con pennelli e tempere delle migliori qualità ad uso comune). Da sempre l’arte è stato tra gli strumenti e veicoli di socializzazione più immediati. L’atelier di pittura diventerà quindi occasione non solo di esprimere sé stessi e la propria unicità ma anche di vivere un luogo che mette in contatto generazioni diverse. Il nostro desiderio è che gli anziani possano così sentirsi ancora parte attiva della società e che i bambini e i ragazzi a loro vicini possano cogliere e assaporare momenti utili alla loro crescita personale in maniera naturale.  Il tutto dentro un “fare” libero e creativo.  Attraverso questo progetto sarà possibile quindi il diffondersi della cultura, dell’arte e della vera inclusione sociale.